La Freccia Bianca smarrita …….

By | blog | No Comments

L’amarezza che sale è:
Avevano ragione “quelli” di prima? Che non si può più fare niente, (complici i nostri politici tutti) per una parte di Sicilia (la nostra).  E’ meglio abbandonarla a se stessa? Molti siciliani nelle ultime elezioni, hanno dato fiducia ad altri .”Altri” che non avrebbero dovuto avere “bon ton” istituzionale. Che si proponevano come chi non sarebbe stato zitto, quando lo Stato rispondeva “non si può fare”. Che avrebbero riscattato anni di angherie e di ingiustizie. Invece? NO!! Il “Questo non si farà” non ha ricevuto nessuna reazione, nessuna presa di posizione, nessuna protesta. Non si può fare!! E basta!! E c’era bisogno che diventassero Deputati l’on. Ficara? O l’on Cancelleri e la sorella? Lo sapevamo già!

C’è stato nelle scorse settimane la corsa per   incoronare, il duca della Freccia Bianca. Fiumi di parole, in altri tempi si sarebbe detto “fiumi d’inchiostro”, meglio, almeno le parole non inquinano! Ma fanno male. A volte, come dicevano ai miei tempi, quelli che parlavano bene ,”ne uccide più la lingua che la spada”!

Ma torniamo alle”Frecce”.Come dicevo nelle scorse settimane giornali on line e non, annunciavano che erano sbarcate le frecce. Che detta così faceva impressione. Queste frecce pare stessero provando la rete ferroviaria, prima si è detto la Siracusa Messina, poi scomparsa Siracusa, si parlava di Catania Palermo e Palermo Messina. Qualcuno si è lamentato (IO) poiché a mio modestissimo parere  restavano fuori sette delle nove province. Ma mi fu risposto (caso più unico che raro),  dall’on. Ficara del M5s, (Vicepresidente della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni), che mi sbagliavo, che erano interessate anche Enna e Caltanissetta. Da Agrigento comunicava l’altro on. Cancelleri;  “Sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile” Sarebbe stata ripresa la tratta “Agrigento Roma”. Ergo sarebbero rimaste fuori “solo” Siracusa, Ragusa e Trapani …. meglio di niente diceva l’on. Ficara, che in un post, dove rispondeva alla mia ironica presa di posizione,  Affermava: “l’attenzione che come M5S, e personalmente da quando ho l’onere e l’onore di rappresentare i cittadini (cioè 3 anni), è stata messa sul miglioramento del trasporto ferroviario in generale in sicilia è qualcosa che non si vedeva da decenni (o forse non si è mai vista)”. Addirittura verrebbe da dire.  Così scontenti e fortunati abbiamo aspettato il fatidico giorno: il 20 ottobre 2021, dove si sarebbe visto “qualcosa che non si vedeva da decenni (o forse mai vista)” come mi ricordava  l’on. Ficara. E che, dico io, forse mai si vedrà! Infatti con un grande sforzo comunicativo, che impegna deputati, ferrovieri,  gentili presentatori e comunicatori vari,  sulla grande opportunità che avevamo in Sicilia. Ci sarebbe stata la ferrovia, anche se solo in parte, ma ci sarebbe stata! Azz! Ma arriva il giorno fatidico, il 20 ottobre 2021. A Catania fervono i preparativi? Arriva il Presidente con l’Assessore? I sindacati sono stati invitati? e la presenza delle “Autorità Locali”? Come si diceva  “alla presenza dell’autorità militari e religiosi” …. Invece nulla. Alla stazione centrale di Catania tutto si svolgeva senza clamore, senza divisa nuova, senza politici con le forbici in mano. Nulla …… Nulla.  Qualcuno pensò  la stampa ci farà sapere ….

Venerdì 22 ottobre cioè oggi. Alla radio si intervista l’on. Ficara, oh  dico starà chiarendo il mistero della scomparsa della “Freccia Bianca” … ma no nulla. Ci informava invece, di altre mirabolanti  misure  che non si vedevano da decenni o che non si erano mai viste. E che magari non si vedranno mai. Chiedo con un messaggio che fine avesse fatto “La Freccia Bianca”  e dopo un pò laconicamente mi risponde in conduttore, direttore Catania, che mi informa che qualche giorno prima il sottosegretario  Cancelleri lo aveva detto in trasmissione. Se lo voglio sapere  me lo devo cercare nell’archivio della radio. Ma come  Giornali, Tv , siti e blogger per annunciare che “Sbarcavano le Frecce” e invece quando non sbarcavano più Silenzio? IO non so  perchè non ci sia stata la presentazione. Non sarò stato attento? Può essere. Ma non ho trovato nessun comunicato, che sicuramente sarà stato diramato , e che per mia colpa esclusiva, non ho visto. E allora, Chiedo e mi chiedo, ma che fine hanno fatto “Le Frecce”? O forse come diceva l’on. Ficara “cose che non si vedevano da decenni o forse mai viste”. La mia preoccupazione è… che continueranno a non vedersi?

Umberto Guidi

Condividi

Vai alla barra degli strumenti